Sagre e Feste Certaldo

da martedì 12 giugno 2018 a martedì 26 giugno 2018

Notti InColore: arte “in vetrina” nel segno dell’ironia a Certaldo

Notti Incolore

In principio fu la “Notte Bianca”. Ma Certaldo non poteva accontentarsi e per dare un tocco di originalità alle sue notti estive nacquero le “Notti InColore”: ogni serata un colore diverso. Così, da sei anni, i martedì del mese di giugno si animano con performance artistiche, negozi aperti e non solo. E stamani a Certaldo è stata presentata l’idea che guida la sesta edizione delle Notti InColore, con il titolo “Ambarabà ciccì coccò” e la direzione artistica di Gloria Campriani. Direttrice che ha scelto il nome e selezionato gli artisti principali dei tre eventi all’aperto nelle notti di martedì 12, martedì 19 e martedì 26 giugno. Mentre saranno in tutto 15 gli artisti che realizzeranno la propria mostra in altrettante vetrine scelte tra le 36 attività commerciali del Centro commerciale naturale ConCertaldo. E poi gruppi musicali, incontri, presenza di ospiti televisivi, ed enogastronomia ad hoc – in tema “Ambarabà ciccì coccò” – nei vari punti ristoro.

“Siamo molto contenti del lavoro fatta da Gloria che abbiamo incaricato di questo progetto – ha detto Federigo Capecchi, Presidente CCN ConCertaldo – si tratta di un evento importante per Certaldo, con l’obiettivo di fare venire persone da fuori. Per questo stiamo investendo anche in promozione e stimolando tutti a fare il passaparola, a partire dagli stessi commercianti – ha detto presentando anche Marco Cresci, esperto in pubbliche relazioni e promozione – e confidiamo così di farla crescere ancora negli anni a venire”.

“Il titolo Ambarabà ciccì coccò non si riferisce solo al suono, piacevole e giocoso, ma anche alla possibilità di immaginare vari “colori” – dice Gloria Campriani, direttrice artistica – e perchè queste parole sono tre, come tre sono gli artisti – Ignazio Fresu, Andrea Dami, Dario Longo – delle mostre personali a “cielo aperto”, tre i linguaggi artistici utilizzati. Simbolo dell’unione perfetta, il numero tre, appare ripetutamente nello sviluppo del progetto e senza uno specifico significato, il primo verso della popolare filastrocca, Ambarabà ciccì coccò, come in alcuni casi accade con l’arte contemporanea, genera piacevoli “nonsense”. I negozi diventeranno come gallerie d’arte, anche con la possibilità di consultare i cataloghi degli artisti. Avremo poi anche ospiti dei personaggi televisivi, per avvicinare pubblico di ogni età ed estrazione culturale all’arte contemporanea. E sarà molto importante anche la musica”.

La rassegna si contraddistingue per le mostre di arte a “cielo aperto” e in “vetrina” (dal 12 al 26 giugno) con, pittori, scultori, fotografi, video maker, performer, e collezionisti e si completa con conferenze e presentazioni di libri con scrittori, storici dell’arte, critici ed infine ospiti televisivi e influencer. All’ora dell’aperitivo e dopo cena, nei bar, caffè, pub e bistrot, sarà possibile ascoltare musica live: sperimentale, jazz, blues, swing, pop, rock, disco e classica con vari strumenti musicali anche con il più inconsueto clavicembalo (consulta il programma allegato). Si prevede anche la realizzazione di un cocktail e di un gelato al gusto Ambarabà ciccì coccò, ma anche fornai, pizzerie e pasticcerie proporranno ricette speciali.

“Facciamo i nostri complimenti al CCN ConCertaldo per questo evento che estende le attività delle Notti InColore oltre il centro urbano – dice per Confesercenti Certaldo il presidente Giacomo Checcucci, insieme al responsabile Empolese Valdelsa, Lapo Cantini – il coinvolgimento di Viale Matteotti, piazza Masini, via Mazzini, via II giugno, borgo Garibaldi, piazza Boccaccio, via IV novembre, via Roma è un positivo segno di vitalità e coinvolgimento di tutti i commercianti che hanno la possibilità di partecipare attivamente”

“Il centro urbano si propone come centro di aggregazione e di sinergia tra le attività commerciali – dice Jacopo Arrigoni, assessore al commercio – e l’amministrazione sostiene questa unità di intenti, non solo con questa iniziativa. Anche gli altri eventi, il bando per il commercio, gli investimenti nella riqualificazione urbana vanno nella direzione di dare vivibilità e attrattività a tutto il paese. Con questo evento, diventato vero e proprio marchio, non ci si limita a promuovere il commercio, ma si lavora anche con l’arte contemporanea. Un connubio originale nel quale Certaldo ha deciso di credere, per dare la possibilità agli artisti locali di esporre, di confrontarsi con artisti affermati, e di contribuire a rendere le vie dello shopping diverse dal solito ”.

I colori delle tre notti saranno, rispettivamente: avana, bianco, multicolor.
Le mostre in “vetrina” sono visitabili negli appuntamenti previsti dalla rassegna e durante tutto il periodo della manifestazione che va dal 12 al 26 giugno, tranne il lunedì, orari dei negozi.
La VI edizione della manifestazione artistica Notti InColore 2018, a cura di Gloria Campriani, è stata realizzata grazie al contributo del Comune di Certaldo, Centro commerciale naturale ConCertaldo, Confesercenti Empolese Valdelsa e in collaborazione con MultiMedia91 e Narrazioni Urbane. Ingresso libero.

Fonte: Comune di Certaldo - Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili