Cultura Livorno

mercoledì 11 gennaio 2017

“Non escludo il ritorno” di Stefano Calvagna per la rassegna “I Film Invisibili”

cinema4

“Non escludo il ritorno” di Stefano Calvagna

Terzo appuntamento con le proiezioni della rassegna “I Film Invisibili”: ci sono dei film infatti che sono considerati invisibili: sono quelli che non sono arrivati a Livorno oppure quelli che sono rimasti nelle sale un solo giorno, sebbene siano opere di qualità.
Mercoledì 11 gennaio (ore 21.15) al Teatro Vertigo a Livorno (via del Pallone 1 ) si svolgerà la proiezione del film di Stefano Calvagna “Non escludo il ritorno”. Sarà presente il regista. La proiezione sarà preceduta (ore 21.15) dalle pillole di -“Livorno com’era” a cura dell’Associazione 8mmezzo.

La rassegna, che ha preso il via il 14 dicembre scorso, è a cura di Dé Movie, nome del Tavolo Cinema del Comune di Livorno, un consesso partecipativo composto da gestori di sale, associazioni cinefile ed esperti del settore che ha il fine di realizzare progetti, iniziative ed eventi pensati per promuovere l’interesse della cittadinanza nei confronti del linguaggio cinematografico.
“Non escludo il ritorno” – La storia parla della “terza vita” di Franco Califano: dal suo declino alla rinascita fino alla morte.

Esperienze di vita, momenti tragici e di sofferenza superati sempre con leggerezza e caparbietà dal cantautore. Il Maestro cammina per una spiaggia. Si allontana dai suoi amici più cari per andare a morire lontano, in solitudine. Nel suo cammino di distacco ripercorre i momenti più duri e più belli della sua vita. Rivive attimi di divertimento avvicendati ad istanti di solitudine ed amarezza. Scopriamo il rapporto con se stesso, con gli amici, con il mondo dello spettacolo, con i giornalisti. Rammenta il suo rapporto con i giovani e quella spinta da questi ricevuta per tornare a scrivere e riemergere dall’abisso in cui si era confinato.

È durante questa riflessione che il Maestro mostra i lati meno conosciuti del suo animo, attraverso frasi, pensieri ed esperienze. Un lungo e particolare viaggio che ci fa conoscere un Franco Califano inedito, del quale solo i pochi intimi che lo frequentavano ne conoscevano le sfumature. Un viaggio per dimostrare che le persone possono commettere errori e prendere strade sbagliate ma possono anche trovare la forza di risalire, cercando uno spiraglio di allegria dalle vicende più amare. A volte non conformarsi alla regola può portare all’allontanamento dalla società che ci circonda, ma è la scelta migliore per rimanere se stessi. (da coomingsoon.it)

I prossimi appuntamenti della rassegna “I Film Invisibili”:
25 gennaio, Teatro Salesiani, Viale Risorgimento
ore 21.15 pillole di “Livorno com’era” a cura dell’Associazione 8mmezzo
ore 21,30 “Freaks” di Tod Browning. Introduce Gianluca Pelleschi

1 febbraio, Cinema teatro 4 Mori, Piazza Tacca
ore 21.15 pillole di “Livorno com’era” a cura dell’Associazione 8mmezzo
“Mine” di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro

14 febbraio, Nuovo Teatro delle Commedie, via G. M. Terreni
ore 21,15 “La Donna Pipistrello”di Francesco Belais e Matteo Tortora
ore 22,00 “A Girl walks alone home at night” di Ana Lily Amirpour

22 febbraio
festa finale

Ingresso € 3

Per informazioni:
Cultura, Spettacolo e Rapporti con l’Univesità e Ricerca – Tel 0586/820572 – spettacolo@comune.livorno.it

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili