Cultura Lucca

da venerdì 18 maggio 2018 a domenica 20 maggio 2018

Lucca Art Fair 2018 Gallerie, opere d’arte, dibattiti, visite guidate, ecco la terza edizione della fiera d’arte contemporanea

Batoni Ragghianti Vietina lucca art fire

Lucca Art Fair, la fiera d’arte moderna e contemporanea giunta alla terza edizione, torna al Polo Fiere di Lucca dal 18 al 20 maggio 2018, confermandosi come autorevole punto di riferimento per il mercato dell’arte nazionale e, in particolare, del Centro Italia. Centinaia di autori e opere d’arte provenienti da tutto il mondo si potranno ammirare e acquistare grazie a quarantotto realtà del contemporaneo, chiamate a rendere Lucca Art Fair uno stimolante e indispensabile strumento di aggiornamento e dibattito per collezionisti, addetti ai lavori, appassionati del settore o semplici curiosi.

A presentare le novità di quest’anno, l’assessore comunale alla Cultura e al Turismo Stefano Ragghianti, con Paolo Batoni, direttore di Lucca Art Fair insieme ad Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea srl.

Cinque le sezioni che animano Lucca Art Fair, inserito quest’anno nel calendario “Vivi Lucca”, con momenti inediti di potenziamento della ricerca e della sperimentazione culturale. Una Main Section accoglierà trentadue gallerie storicizzate (di cui due straniere) che proporranno una visione sull’arte moderna e contemporanea. La zona T.A.Z. – acronimo di Temporary Art Zone – racchiuderà cinque gallerie italiane a indirizzo più sperimentale.
La sezione Letture Critiche, quest’anno a cura di Francesca Baboni, metterà per la prima volta in dialogo gli artisti di quattro diverse gallerie: Matteo Lucca e Lucia Nanni (Magazzeno art gallery), Fausto Gilberti e Nico Mingozzi (galleria D406 Fedeli alla linea), Andrea Mariconti e Alfio Giurato (Federico Rui arte contemporanea) e Aleksandar Dimitrijevic e Goran Dragas (galleria Prototip).

Come di consueto una sezione sarà dedicata all’Editoria mentre tra le novità compare il progetto Art Tracker a cura del professionista under 35 Gabriele Tosi, che vedrà coinvolti con lavori “site specific” i quattro artisti vincitori dell’omonimo premio assegnato nell’ottava e precedente edizione del Premio Combat: Martina Brugnara, Chiara Campanile, Marco Groppi e Simone Monsi.

La configurazione della fiera per questa edizione si amplia inoltre con il nuovo format Vissi D’Arte, in programma sabato 19 e domenica pomeriggio 20 maggio, che attraverso una serie di interviste di trenta minuti sul vissuto artistico di galleristi, artisti, manager e docenti di scuole d’alta formazione delineerà una visione multipla e incrociata sul sistema dell’arte. In particolare si racconteranno Claudio Poleschi (gallerista), Giuliano Tomaino (artista), Irene Sanesi (presidente della Fondazione Pecci), Vittorio Corsini (artista), Dario Matteoni (direttore dell’Alma Artis Accademia di Belle Arti di Pisa), Angelo Minisci (docente di design del Laba, Libera Accademia di Belle Arti di Firenze) e Baerbel Reinhard e Giuseppe Toscano (fotografi e docenti della Fondazione Studio Marangoni).

Tra le proposte collaterali, sempre sabato e domenica, si svolgeranno le visite guidate gratuite (prenotazione obbligatoria scrivendo a info@luccaartfair.it) tra gli stand degli espositori, volte ad avvicinare il grande pubblico al collezionismo d’arte.

Tra gli appuntamenti da segnare in agenda sabato alle ore 12 la presentazione del catalogo AT HOME con Raimondo Pinna, gallerista e Carmelo Cipriani, pubblicista, critico e storico dell’arte.
Sabato 19 maggio, alle 17, il direttore della manifestazione Paolo Batoni, insieme alcuni membri della giuria annuncerà la nona edizione del Premio Combat Prize 2018.

Fra le curiosità non mancherà uno speciale binomio “Arte e gusto”. La ristorazione infatti sarà affidata a SATURA, dello chef stellato Cristiano Tomei, che proporrà un menù pensato ad hoc per il pubblico della fiera, con interessanti sorprese.

Per tutto l’arco dei tre giorni di fiera, infine, si svolgerà una performance che vedrà confrontarsi sulla pratica del disegno quindici artisti transgenerazionali legati all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Il progetto è curato da Andrea Lucchesi.

Per il programma dettagliato consultare il sito www.luccaartfair.it

Elenco delle realtà presenti a Lucca Art Fair 2018

MAIN SECTION: aA29 Project Room – Caserta / Milano; a01 Gallery – Napoli; Allegrini Arte Contemporanea – Brescia; Antigallery – Mestre, Venezia; Area\b – Milano; Armanda Gori Casa d’Arte – Prato / Pietrasanta; Art and Ars Gallery + A100 Gallery – Galatina, Lecce; Barozzi Art Management – Milano / Venezia; Bergamini&Minuti – Milano / Roma; Bonioni Arte – Reggio Emilia; Carte Scoperte Art Gallery – Milano; CASATI Arte Contemporanea – Milano; Chifari Art Gallery – Torino; Claudio Poleschi Arte Contemporanea – Lucca; c23 Home Gallery – Lucca; Fantasio e Joe – Lucca; The Gahan Project; Galleria d’Arte Nozzoli – Empoli, Firenze; Gian Marco Casini Gallery – Livorno; Arte Gio Art – Lucca; GlobArt Gallery – Aqui Terme, Alessandria; Kyro Art Gallery – Pietrasanta, Lucca; Lara & Rino Costa – Valenza, Alessandria; Ldxartdrome Gallery – Berlino / Malta / Hong Kong; La Telaccia by Malinpensa – Torino; Morotti Arte Contemporanea – Varese / Milano; Marco Antonio Patrizio Arte Moderna e Contemporanea – Padova; Prometeo Gallery by Ida Pisani – Lucca / Milano; Sangiorgio Arte – Bari; Spazio Lavit – Varese; Systema Gallery – Higashi – Osaka, Giappone; Vecchiato Arte – Padova / Pietrasanta, Lucca
TEMPORARY ART ZONE: ADD-art – Spoleto, Perugia; Marco Antonio Patrizio Arte Moderna e Contemporanea – Padova; Bonioni Arte – Reggio Emilia; Carlo D’Orta Art Studio – Roma; Traffic Gallery – Bergamo

LETTURE CRITICHE a cura di Francesca Baboni: D406 – Modena; Federico Rui Arte Contemporanea – Milano; Galeria Prototip – Belgrado – Serbia; Magazzeno Art Gallery – Ravenna

OVERCOMING PROJECTS: Art Tracker a cura di Gabriele Tosi con gli artisti Martina Brugnara, Bergamo; Chiara Campanile, Vienna; Marco Groppi, Milano; Simone Monsi, Milano

EDITORIA: Allemandi Editore – Torino; Centro Di – Firenze; Emmebi Arte e Libri – Milano; BCAssicura – Lucca

Dove
Lucca, Polo Fiere, via della Chiesa XXXII, trav I, 237

Quando
Preview su invito venerdì 18 maggio, alle ore 13

Venerdì 18 maggio, dalle ore 15 alle ore 20
Sabato 19 maggio, dalle ore 11 alle ore 20
Domenica 20 maggio, dalle ore 11 alle ore 20

Ingresso
Biglietto giornaliero: € 10,00
Ridotto giornaliero: € 8,00*
Ridotto easy € 5,00 studenti muniti di tesserino o libretto identificativo e possessori di Carta Più e Multipiù – Feltrinelli
Ingresso ridotto giornaliero per gruppi (minimo 10 persone), disabili, invalidi e over 65.
Ingresso gratuito per i ragazzi fino a 12 anni compresi accompagnati da adulti.

Parcheggio
Parcheggio gratuito e coperto antistante l’ingresso.

Partner
Satura, Poliart, BCAssicura

Contatti
T.O.E. | T +39 0586 881165 | E info@luccaartfair.it | www.luccaartfair.it

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili