Sagre e Feste San Miniato

da venerdì 22 settembre 2017 a domenica 26 novembre 2017

Il tartufo in tutta San Miniato: presentata la stagione che si conclude con la Mostra Mercato

Cena associazioni tartufo

Una piacevole conviviale ha visto protagoniste le associazioni del territorio di San Miniato, ieri sera (19 settembre), alla Fondazione Conservatorio Santa Chiara.

Tema centrale della serata, organizzata dalla Fondazione San Miniato Promozione in collaborazione con il Comune di San Miniato, la presentazione del programma di iniziative delle feste del tartufo che si svolgono nelle varie località del comune, nel periodo da settembre a novembre, prima della Mostra Mercato Nazionale, a cura delle varie realtà associative.

A fare da padrone di casa sono stati il sindaco di San Miniato, Vittorio Gabbanini, insieme all’assessore Giacomo Gozzini che per primo ha preso la parola. “Si rinnova una piacevole occasione per presentare la stagione del tartufo che si apre con l’inizio della raccolta, il 10 settembre – spiega l’assessore -. Il contributo del mondo associativo è essenziale perché si possa garantire una stagione così ricca di appuntamenti di grande qualità”. Tra gli intervenuti ci sono stati il presidente dell’associazione tartufai, Renato Battini, che ha fatto i migliori auspici per una proficua stagione di raccolta, e Nicoletta Corsi, presidente della Pro Loco, associazione che per prima, nel 1969, organizzò l’allora “Sagra del tartufo”. “All’inizio era una festa che si svolgeva solamente nell’arco di una domenica – spiega -, se i nostri nonni vedessero che cosa è diventata oggi questa festa, ne sarebbero davvero orgogliosi. Se siamo qui è perché abbiamo continuato a lavorare tutti insieme, facendo crescere questo evento, oggi conosciuto a livello nazionale e non solo”.

Momento centrale della serata è stata la presentazione delle feste. Si comincia con La Serra (22-24settembre) che quest’anno celebra la X edizione della “Sagra del tartufo bianco e del fungo porcino”. “Oltre alle cene di venerdì e sabato, la domenica sarà una giornata speciale – spiega Cesare Profeti, presidente del Circolo Arci La Serra -. Alla mattina sarà possibile assistere alla dimostrazione dei tartufai delle Colline Sanminiatesi mentre si esibiscono insieme ai loro cani campioni, mentre alle 15 ci sarà una passeggiata fino ai colli di Bucciano, con racconti e aneddoti lungo il perocrso tra fattorie, ville e chiese. Alle 17.30 cooking show delle massaie ‘stellate’ della Festa”.

Il secondo appuntamento di questo lungo cartellone riguarda la storica Fiera Mercato del tartufo bianco di Corazzano (30 settembre – 1 ottobre), quest’anno giunta alla XXXI edizione. “Si conferma la formula delle cene di sabato e domenica e del pranzo della domenica – spiega Marzia Bellini in rappresentanza delle associazioni di Corazzano -. Quest’anno abbiamo aggiunto un suggestivo volo in mongolfiera alla scoperta delle bellezze della Valdegola, assolutamente da non perdere”.

Il 14 e 15 ottobre sarà la volta della XXXIX Sagra del tartufo bianco e del fungo di Balconevisi: “La festa è anticipata il weekend precedente, dal rinomato ‘Palio del papero’, una grande attrazione soprattutto per i più piccoli – spiega Chiara Bacchi dell’U.S. Balconevisi -. La Sagra avrà, come ogni edizione, un gran numero di stand con prodotti al tartufo e aziende vinicole che ci presenteranno i loro vini; momento più divertente sarà la III edizione della ‘Mangialonga’, con quattro tappe nel bosco di Balconevisi e un accompagnatore speciale che ci racconterà un po’ di storie del nostro territorio, Giovanni Corrieri”.

Quarta edizione per la festa “più giovane” del territorio: la Sagra del tartufo di Ponte a Egola (28-29 ottobre). “Questa iniziativa ha come obiettivo quello di dimostrare che ambiente e lavoro si sposano molto bene – spiega Simone Nieri in rappresentanza delle associazioni di Ponte a Egola -. C’è un’ottima sinergia tra le associazioni del nostro territorio, un lavoro di squadra che rende questa festa molto partecipata. Il momento clou del nostro programma sarà una ‘Cena a quattro mani’ e le sorprese non mancheranno”.

Ultimo appuntamento con Tartufo al Pinocchio nel weekend del 4 e 5 novembre a San Miniato Basso. “Quest’anno ricorre la decima edizione, un traguardo importante che vogliamo celebrare al meglio – spiega Anna Gaetani, presidente del Circolo Arci San Miniato Basso -. Si comincia il sabato pomeriggio con una passeggiata del pellegrino lungo un breve tratto della via Francigena, evento organizzato il collaborazione con il gruppo podistico. Domenica ci sarà l’apertura degli stand, sarà visitabile una mostra di funghi e ci saranno molte attrazioni per bambini che coinvolgeranno le famiglie”.

A chiudere la serata sono stati il presidente della Fondazione San Miniato Promozione, Delio Fiordispina, che ha ricordato i tre temi dei weekend della Mostra Mercato Nazionale del tartufo di San Miniato (11,12 – 18,19 – 25, 26 novembre), via Francigena, Europa e prodotti d’eccellenza, e il sindaco Vittorio Gabbanini che ha ricordato tutte le attività culturali ed artistiche che faranno parte del ricco cartellone ed ha ingraziato le associazioni per questo programma. “Le feste di preparazione alla mostra di novembre sono la testimonianza della ricchezza del nostro territorio, della sua varietà – dichiara -. Ogni festa ha le sue caratteristiche che la rendono unica nel suo genere e dimostra il grande lavoro che le associazioni fanno per mettere in piedi tutti questi appuntamenti. Un plauso al loro impegno e alla dedizione grazie alla quale tutto questo è diventato possibile”.

Si ringraziano i produttori che hanno partecipato all’iniziativa: il Cantuccio di Federigo, Mancini Adriana Salumi, Tutto Toscano Salumi, Macelleria Norcineria Falaschi, Macelleria Norcineria Lo Scalco, Associazione Vignaioli San Miniato, Savitar, Alessio Gemignani Tartufi, Francesco Gemignani Tartufi, Monica Nacci Tartufi, Gemignani Srl Tartufi, Selektia, Montaione Tartufi e Gazzarrini Tartufi. Si ringrazia la Galasso Eventi per l’ottimo supporto organizzativo.

Fonte: Comune di San Miniato - Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili

22