Cultura Empoli

da lunedì 7 maggio 2018 a martedì 29 maggio 2018

Il calendario delle iniziative della sezione ragazzi di maggio presso la Biblioteca Renato Fucini

Biblioteca d’Empoli

#IL CALENDARIO DELLE INIZIATIVE DELLA SEZIONE RAGAZZI DI MAGGIO Aspettando Leggenda… Le bibliotecarie della Sezione Ragazzi “L’isola dei Tesori” aspettano i loro piccoli lettori per le prossime iniziative del mese di maggio in compagnia dei libri degli autori che parteciperanno al Festival!

Lunedì 7 maggio TIME TO RELAX
Baby M-Assaggi di lettura
Letture ad alta voce per piccolissimi
Un dolcissimo momento di lettura ad alta voce per i piccoli.
Un’occasione per stare insieme a mamma e papà e giocare in compagnia dei libri più belli della biblioteca. L’incontro è rivolto ai bambini da 18 a 36 mesi accompagnati da un adulto e si svolge alle ore 17.30. Prenotazione richiesta.

Martedì 8 maggio TIME TO RELAX
L’Ora del Racconto. Aspettando Leggenda!
Un pomeriggio in compagnia dei libri degli autori che parteciperanno a Leggenda! Nella suggestiva Torre del Racconto, per ridere ed emozionarci insieme con le bellissime storie della biblioteca.
Per bambini da 4 a 8 anni. L’incontro si svolge dalle ore 17.00 alle 18.00.
Non è richiesta la prenotazione.

Martedì 15 maggio TIME TO RELAX
L’Ora del Racconto. Leggenda è alle porte!
Un pomeriggio di letture animate rivolto ai bambini. Nella stanza segreta della biblioteca leggeremo bellissime storie degli autori che saranno con noi per Leggenda e non solo!
Per bambini da 4 a 8 anni. L’incontro si svolge dalle ore 17.00 alle 18.00.
Non è richiesta la prenotazione.

Venerdì 18 maggio Fai da Te: libri per dire, fare, sfogliare!
Chiocciola chiocciola vien da me!
Le bibliotecarie della sezione ragazzi dedicano il laboratorio del mese di maggio alla piccola fauna che abita i prati. Dopo una breve lettura animata i bambini saranno coinvolti nella costruzione di una simpatica chiocciolina portaoggetti.
Per bambini da 3 a 8 anni alle ore 17.00 presso la Sezione Ragazzi. Prenotazione richiesta.

Lunedì 21 maggio TIME TO RELAX
Un pomeriggio da favola. Leggenda dove sei?
Continuano gli appuntamenti pomeridiani di lettura per i piccoli. Un pomeriggio di divertimento in compagnia degli albi illustrati degli autori che saranno con noi per Leggenda.
Per bambini da 3 a 5 anni. L’incontro si svolge dalle ore 17.00 alle 18.00.
Non è richiesta la prenotazione.

Martedì 22 maggio TIME TO RELAX
L’Ora del Racconto. Ma quando arriva Leggenda?
Continuano gli incontri di lettura animata nella magica Torre del Racconto dedicati agli autori che parteciperanno a Leggenda. Un pomeriggio in compagnia delle storie più belle della biblioteca.
Per bambini da 4 a 8 anni. L’incontro si svolge dalle ore 17.00 alle 18.00.
Non è richiesta la prenotazione.

Lunedì 28 maggio All Together! Insieme è più bello! Giochi, circoli di lettura e molto di più Librincircolo. Gruppo dei Giovani lettori della Rete Rea.Net Per i ragazzi che amano i libri proseguono anche a maggio gli appuntamenti con il Gruppo dei Giovani Lettori. Un’occasione per stare insieme e condividere la passione per la lettura. Per ragazzi dai 14 ai 19 anni alle ore 17.00 presso la Sezione Ragazzi. Prenotazione richiesta.

Martedì 29 maggio All Together! Insieme è più bello! Giochi, circoli di lettura e molto di più Circolo di lettura +11 anni Per dare voce a tutti i ragazzi che amano leggere, proseguono gli incontri mensili del Circolo di Lettura. Un imperdibile appuntamento dedicato ai lettori dagli 11 ai 13 anni. Vi aspettiamo numerosi dalle ore 17.00 alle 18.00. Prenotazione richiesta.

INFO E PRENOTAZIONI:
Tel.: 0571 757873
E-mail: sezione.ragazzi@comune.empoli.fi.it

GLI ULTIMI ACQUISTI DELLA FUCINI

<<NOVITA’ DI NARRATIVA DALLA SEZIONE ADULTI>> Burke, Alafair. La ragazza che hai sposato . Milano : Piemme, 2018 Benavent, Elísabet. Quasi quasi mi passa la voglia . Milano : Rizzoli, 2018 Bucciarelli, Elisabetta. Chi ha bisogno di te . Milano : Skira, 2017 Lilin, Nicolai. Il marchio ribelle. Torino : Einaudi, 2018 Parazzoli, Ferruccio. Missa solemnis : (il cardinale) . Milano : Bompiani, 2017 Doninelli, Luca. La conoscenza di sé . Milano : La nave di Teseo, 2017 Bernardini, Ilaria. Faremo foresta : romanzo . Milano : Mondadori, 2018 Gambino, Michele <1958- >. Enjoy Sarajevo . Roma : Fandango, 2018 French, Tana. L’intruso . Torino : Einaudi, 2018 Sukegawa, Durian. Le ricette della signora Tokue . Torino : Einaudi, 2018 Zevin, Gabrielle. La vita in un istante : romanzo . Milano : Nord, 2018 Morandini, Claudio. Le pietre . Roma : Exorma, 2017

<<NOVITA’ DI SAGGISTICA DALLA SEZIONE ADULTI>> Sapegno, Maria Serena. Figlie del padre : passione e autorità nella letteratura occidentale . Milano : Feltrinelli, 2018 Sermonti, Vittorio. L’ombra di Dante. Milano : Garzanti, 2017 Blum, Paul. Sopravvivere nelle classi difficili : manuale per gli insegnanti. 12. ristampa. Trento : Erickson, 2017 Martin, Virgile Stanislas. Non ci sono problemi, solo soluzioni : cambiare il punto di vista ti cambia la vita . Milano : Feltrinelli, 2017 Parsi, Maria Rita – Campanella, Mario. Generazione H : comprendere e riconnettersi con gli adolescenti sperduti nel web tra Blue whale, Hikikomori e sexting . Milano : Piemme, 2017 Klein, Naomi. Shock politics : l’incubo Trump e il futuro della democrazia . Milano : Feltrinelli, 2017 Guccini, Francesco – Rubino, Francesco <illustratore> Magnifici malfattori . Milano : Baldini +Castoldi, 2018 L’ultimo Caravaggio: eredi e nuovi maestri : Napoli, Genova e Milano a confronto : 1610-1640 . Milano : Skira, 2017 La poetica del restauro : arte, architettura e paesaggio . Pisa : ETS, 2017 Fiori, Giovanni <1961- > – Tiscini, Riccardo. Economia aziendale .
2. ed. Milano : EGEA, 2017
English for everyone. London : Dorling Kindersley ; Milano : Gribaudo, 2017 Vaglio, Anna. Invito alla lettura di Giovanni Boccaccio .
Milano : Mursia, 2017
Zannier, Italo. La lanterna della fotografia : dall’invisibile all’ignoto . Milano : La nave di Teseo, 2017

<<NOVITA’ DALLA SEZIONE RAGAZZI>>
Young, Brigit. Lost & found . Milano : Feltrinelli, 2018 Carioli, Janna. La stella rossa di Ivan : un ragazzo incontra la Rivoluzione russa. Pisa : Istos : Libri Volanti, 2017 Gallo, Sofia. In una settimana . Cinisello Balsamo : San Paolo, 2017 Borando, Silvia. Guarda fuori . Reggio Emilia : Minibombo, 2017 Vivarelli, Anna. I gamberetti dispettosi . Novara : Interlinea, 2017 Fine, Anne. Buon compleanno, gatto killer! Casale Monferrato : Sonda, 2017 Carle, Eric. Il mio primo libro delle forme . Cornaredo : La margherita, 2017 Martin, Bill Jr – Carle, Eric. L’orso bruno . Milano : Mondadori, 2018 Carle, Eric. Il mio primo libro dei colori . Cornaredo : La margherita, 2017

<<NOVITA’ MULTIMEDIALI>>
La tela animata : le tableau / un film di Jean-François Laguionie . Milano : Koch Media, 2012 Barbie e il regno segreto / directed by Karen J. Lloyd . Roma : Universal Pictures Italia, 2014 Le avventure di Spotty. Vol. 2 / based on the characters created by Eric Hill. Milano : Cinehollywood, 2005 The orphanage / diretto da J. A. Bayona . Roma : Luckyred, 2009 Cosmopolis / scritto e diretto da David Cronenberg . Roma : Rai Cinema : 01 Distribution, 2012 The young Victoria / directed by Jean-Marc Vallée . Roma : 01 Distribution, 2010 Maps to the stars / directed by David Cronenberg . Milano : Koch Media, 2014 City Hunter ’91 : serie completa / regia di Kiyoshi Egami .
Granarolo dell’Emilia : Dynit, 2007
Picasso : l’eredità di un genio. Milano : Cinehollywood, 2014 Francia / diretto da Toby MacDonald, Nick Brown. Milano : Cinehollywood, 2014

IDEE PER IL WEEK-END… E NON SOLO!

#EMPOLI MUSICA : IL PALCOSCENICO ALL’APERTO PER GIOVANI MUSICISTI Sabato 5 maggio 2018 dalle 16.00 alle 20.00 Nelle vie del centro di Empoli, circa cinquecento bambini e ragazzi invaderanno le strade e le piazze a suon di note e tanto ritmo.
I palcoscenici:
Dalle 16 alle 20 in piazza Farinata degli Uberti si esibiranno orchestre e bande; in piazza della Vittoria i gruppi pop-rock; sotto le Logge del Comune, largo a cori delle scuole medie e superiori; in Via Santo Stefano i pianisti. Presenti 8 Postazioni volanti nel Giro d’Empoli dalle 17.30 L’evento è organizzato dal Centro Studi Musicali di Empoli, direzione artistica affidata a Sandro Tani, patrocinato da Comune di Empoli e della Regione Toscana.alle 19 animate da piccoli gruppi strumentali. Alle 18 con l’immancabile grande e festosa parata dei bambini che, accompagnata dalla Badabimbumband, attraverserà le strade del Centro Storico e alle 19.15 Gran Finale in piazza Farinata con la CAM Orchestra e il Coro Patatrak.
L’evento è organizzato dal Centro Attività Musicale CAM di Empoli e patrocinato da Comune di Empoli e della Regione Toscana.

#ADOLESCENTI 2.0: A EMPOLI ARRIVA LA PSICOTERAPEUTA ANNA OLIVIERO FERRARIS Martedì 8 maggio alle 21.00 Al Cenacolo degli Agostiniani (via dei Neri, 15), alle 21, la psicoterapeuta Anna Oliviero Ferraris, psicologa e professore ordinario di Psicologia dello sviluppo all’Università della Sapienza di Roma, interviene su “Gli adolescenti tra autonomia e dipendenza”.
Anna Oliviero Ferraris è stata membro della Consulta Qualità della Rai e del Comitato Nazionale di Bioetica. È autrice di saggi, di numerosi articoli scientifici e testi scolatici in cui affronta i temi dello sviluppo normale e patologico, dell’educazione, della famiglia, della scuola, della formazione, della comunicazione in contesti diversi, del rapporto con tv e nuovi media, delle dinamiche identitarie nella società contemporanea. Ha organizzato e partecipato in qualità di docente a corsi di formazione sui problemi della crescita, i nuovi media, il disadattamento, il bullismo, i fattori protettivi e il recupero, l’adolescenza, la devianza minorile, la pedofilia, l’adozione, la comunicazione in classe e in famiglia, rivolti a insegnanti, pediatri, psicologi, psicoterapeuti e associazioni di genitori. Tra i suoi titoli ricordiamo Tuo figlio e il sesso, Pronti per il mondo, Il cammino dell’adozione, Dai figli non si divorzia, La sindrome Lolita, Le domande dei bambini, Le età della mente (con Alberto Oliverio).
INFORMAZIONI:
Centro Studi Bruno Ciari
tel. 0571 74419
centrociari@centrociari.it

#MEDITERRANEO SIAMO NOI, IL FESTIVAL DELLA MULTICULTURALITA’
Sei giorni di eventi e ventisette associazioni coinvolte per un festival che racchiude conferenze tematiche, presentazioni di libri, sport inclusivo, cibo da tutto il mondo, danza, teatro, arte e molto altro. Dal 9 al 16 maggio Empoli ospiterà la prima edizione di Mediterraneo Siamo Noi, un grande evento che vuole essere uno strumento per l’affermazione dei diritti universali di accoglienza, di etica solidale.
Il festival gode del patrocinio del Comune di Empoli, dell’Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa e della Regione Toscana.
DOVE – Tre le location del festival: il Cinema La Perla, di Via dei Neri, in centro a Empoli, che farà da apertura e chiusura con due proiezioni il 9 e il 16 maggio; il Parco Mariambini, in particolare il suo ‘campetto’ ospiterà la partita di calcio sociale tra ragazzi del Centro Giovani di Avane e i ragazzi richiedenti asilo dei centri di accoglienza straordinaria; infine il Palazzo delle Esposizioni, cuore dell’evento e teatro della settimana di incontri, dibattiti, workshop tematici e spettacoli.
Mediterraneo Siamo Noi è anche arte a partire dall’immagine simbolo realizzata appositamente per l’evento da Camilla Garofano, artista del gruppo empolese Le Vanvere. Inoltre durante il festival saranno anche visibili due mostre fotografiche e una di disegni.
Tutte le sere al Palazzo delle Esposizioni sarà disponibile il servizio di street food organizzato dall’associazione culturale La Costruenda, organizzatrice della Sagra del Carciofo Empolese.
Sempre al Palazzo delle Esposizioni le associazioni allestiscono banchini con prodotti equo e solidali, creazioni originali ed etiche e materiale informativo sulle loro iniziative.
Il programma completo:
MERCOLEDÌ 9 MAGGIO
Ore 21.15 al Cinema La Perla la presentazione del film ‘Un unico destino’, il racconto del terribile naufragio avvenuto nel Mediterraneo l’11 ottobre 2013 in cui persero la vita 268 persone.
La storia di Fabrizio Gatti racconta il retroscena della strage con la ricostruzione dell’inchiesta giornalistica ma anche con i ricordi di tre persone che su quella barca c’erano: Mazen Dahhan, ora medico in Svezia, Ayman Mostafa, chirurgo a Malta, e Mohanad Jammo, anestesista in Germania

GIOVEDÌ 10 MAGGIO
Ore 10: Evento finale del progetto ‘Educare alla mondializzazione. Costruire la pace’, realizzato con i giovani studenti di alcune scuole empolesi. Verrà proiettato il corto metraggio, realizzato dai ragazzi del Servizio Civile Arci che racconta l’intero progetto.
Interverranno Brenda Barnini, sindaco di Empoli, Raffaele Crocco, direttore dell’ Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo, Alice Pistolesi, giornalista e redattrice dell’ “Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo”
Ore 17: Mediterraneo siamo noi è anche sport che unisce culture, provenienze, età diverse. Al Parco Mariambini di Empoli in programma una partita di Calcio Sociale tra i ragazzi del Centro Giovani Avane e i ragazzi richiedenti asilo Ore 18: Il migrante è come Babbo Natale. Tutti ne parlano anche se non esiste. Antonello Mangano presenterà il proprio libro ‘Ruspe o biberon’: una sintesi di luoghi comuni sui migranti ai quali si unisce la potenza narrativa delle storie di vita in grado di mostrare un mondo pulsante, del tutto differente dalla rappresentazione corrente Ore 21: Raccontare i processi migratori. Raffaele Crocco, giornalista direttore dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo e Antonello Mangano, autore di ricerche, inchieste e saggi sui temi delle migrazioni analizzeranno come vengono raccontati i flussi migratori attraverso la propria esperienza di giornalista e scrittore

VENERDÌ 11 MAGGIO
Ore 17: Dall’accoglienza all’integrazione allo sviluppo Uno workshop per affrontare il tema dell’accoglienza nel Territorio con gli enti gestori e le istituzioni.
Tra i relatori ci sarà Vittorio Bugli, Assessore regionale all’immigrazione, Brenda Barnini, presidente dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa, un funzionario della Prefettura di Firenze. Coordina il Professor Paolo Morozzo Della Rocca, responsabile servizi agli immigrati della Comunità di Sant’Egidio. Partecipano gli enti gestori dei centri di accoglienza straordinaria e dello Sprar Empolese Valdelsa.
Ore 21: Spettacolo teatrale ‘In cerca’. Frutto di un laboratorio teatrale attivato circa un anno fa con richiedenti asilo al Giallo Mare Minimal Teatro di Empoli, questo lavoro parte dal testo di Farîd ad-Dîn ‘Attâr, un poeta persiano del 1200. Il testo è un meraviglioso pretesto per parlare dell’oggi e della necessità di capirsi e riconoscersi come appartenenti al genere umano, al di là delle lingue che si parlino e delle religioni che si professino.
Lo spettacolo è stato realizzato con la collaborazione gli operatori dei centri di accoglienza di Martignana e Farfalla (Empoli) del Consorzio CO&SO Empoli. La regia è di Vania Pucci della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro.

SABATO 12 MAGGIO
Ore 9.15: Come? Il lavoro come sviluppo, integrazione e coesione sociale. Incontro con imprenditori della zona, associazioni di categoria e sindacati per la presentazione di esperienze di avvio al lavoro. Interverranno Vittorio Bugli, Assessore regionale all’immigrazione, Brenda Barnini, presidente dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa. Coordina Claudio Freschi, presidente Consorzio CO&SO Empoli. Partecipano gli enti gestori dei centri di accoglienza straordinaria e dello Sprar Empolese Valdelsa, gli imprenditori del territorio, le associazioni di categoria e i sindacati.
Ore 18.30: Il cibo come ricchezza delle popolazioni povere. Enrico Roccato di Slow Food Empoli interverrà parlando del fondamentale ruolo del cibo (sano) nelle diete del Nord e del Sud del mondo.
Ore 21.15: Tratta delle donne e prostituzione. Rispetto al fenomeno migratorio maschile, l’esperienza delle donne che scappano dai propri paesi di origine per raggiungere l’Europa è molte volte soggetta a episodi di violenza sessuale da parte dei numerosi trafficanti in cui si sono imbattute durante il viaggio. In molti casi le ragazze giovanissime che arrivano in Italia, soprattutto provenienti dalla Nigeria, sono inserite in uno specifico traffico di esseri umani, quello della tratta e dello sfruttamento sessuale. La tratta appare come un fenomeno grandemente organizzato, presente non solo nei paesi di origine delle ragazze, ma con forti legami anche nei paesi europei di destinazione. Alla conferenza interverranno Isoke Aikpitanyi e Monica Massari. Modera l’incontro Maria Nella Lippi, referente tematiche di genere per Oxfam Italia e antropologa.

DOMENICA 13 MAGGIO
Ore 18: Partendo dal suo libro ‘Il patto con il diavolo’ il giornalista Fulvio Scaglione sarà il protagonista della conferenza conclusiva (e propositiva) di Mediterraneo siamo noi Ore 20: Cena multietnica a cura dell’associazione culturale La Costruenda. Prenotazione obbligatoria al 3385605627 Ore 22: Spettacolo di danza tradizionale africana della compagnia Giguywassa

MERCOLEDÌ 16 MAGGIO
Ore 21.15 al Cinema La Perla la proiezione del film di Andrea Segre ‘L’ordine delle cose’.
Il film tratta degli accordi con la Libia compiuti dal governo italianoper portare progressivamente a una diminuzione sostanziale degli sbarchi sulle coste italiane attraverso la storia di Corrado, un alto funzionario del Ministero degli Interni con una specializzazione in missioni internazionali legate al tema dell’immigrazione irregolare Tutte le sere al Palazzo delle Esposizioni sarà disponibile il servizio di street food organizzato dall’associazione culturale La Costruenda Le mostre visibili al Palazzo delle Esposizioni:
A Mediterraneo siamo noi saranno esposti, per la prima volta, i lavori dell’artista eritreo Amanuel Fikadu.
I disegni, realizzati con penna su fogli e materiali di fortuna durante i giorni di prigionia in Libia raccontano la sua epopea: dall’arrivo in carcere (dove si trovava per la sola accusa di transitare illegalmente), alla permanenza, fino alla sua liberazione grazie all’UNHCR. L’artista è infatti arrivato a Empoli tramite il corridoio umanitario Un’altra esposizione ci porta nei Balcani. “La Linea invisibile – The Balkan Route” a cura di Danilo Balducci è l’occasione per conoscere e ammirare i frutti di un denso lavoro sulla rotta balcanica dei migranti.
La mostra fotografica analizza da vicino il fenomeno della migrazione e ciò che rappresenta stabilendo con il lettore un filone di empatia verso il migrante.
Obiettivo: rafforzare quella “linea invisibile, linea di congiungimento verso la comprensione e la solidarietà”.
Un’altra mostra contiene una piccola parte della totalità dell’opera mastodontica del fotografo Sebastião Salgado.
L’esposizione rientra all’interno delle azioni lanciate da migrazioni, la campagna dell’ Arci Empolese Valdelsa per sensibilizzare sul tema dell’immigrazione e dell’accoglienza.
L’esposizione fotografica è, infatti, dedicata al tema della migrazione e in tutte le sue forme.

 

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili