Cultura Livorno

sabato 14 settembre 2019

I segreti del doppiaggio in italiano con Benedetta Ponticelli a Villa Maria

Sabato 14 settembre alle ore 18.00 si terrà l’ultimo incontro della stagione de La Bella Estate a Villa Maria – I mestieri del cinema, ciclo di incontri organizzati da Coop. Itinera nella Biblioteca Labronica di Villa Maria, centro di documentazione sulle arti dello spettacolo. L’incontro in programma sarà dedicato al doppiaggio e vedrà come ospite Benedetta Ponticelli. Doppiatrice italiana (classe 1979), che ha mosso i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo a Livorno con la formazione presso Il Centro Artistico Il Grattacielo prima di perfezionarsi sul doppiaggio a Milano, Benedetta Ponticelli lavora nel doppiaggio di cartoni animati, nel palinsesto televisivo di Disney Channel e al cinema. Nel 2013 ha prestato la sua voce alla nuova Lara Croft in “Tomb Raider, reboot” dell’omonima serie videoludica, divenendo ufficialmente la nuova voce italiana del personaggio. Ha lavorato inoltre a film come “The Twilight Saga” e “Solo: A Star Wars Story”.

A condurre l’incontro sarà l’attore Giorgio Algranti, tra i suoi film come interprete, ricordiamo: “La prima cosa bella”, “Baci e abbracci”, “La bella vita” di Paolo Virzì, “Il Bacio di Giuda” del 1988 di Paolo Benvenuti e “B.B. e il cormorano” di Edoardo Gabriellini.
L’ingresso è gratuito, al termine drink.

Con il termine “doppiaggio” si intende genericamente l’operazione tecnica di sostituzione della voce originale di un attore con quella di un doppiatore all’interno di un materiale audiovisivo, quale cinema, televisione e pubblicità. Con il doppiaggio si può dar voce ai personaggi dei film d’animazione e agli attori, quando il cast prevede presenze di diverse nazionalità. Nel cinema il doppiaggio va a sostituire le voci originali degli attori e quindi, di fatto, modifica il lavoro del regista, pertanto il doppiatore deve essere abile nell’aderire al labiale dell’attore originale, interagendo con la scena e il personaggio. Molto dipenderà anche dall’adattamento dei dialoghi, che il traduttore dovrà riscrivere in modo che la narrazione sia il più comprensibile possibile per il pubblico di un’altra lingua e di un’altra nazione.

Biblioteca Labronica di Villa Maria – Centro di documentazione sulle arti dello spettacolo
Via F. Redi, 22 – Livorno Tel. 0586.219265 – bibspettacolovillamaria@comune.livorno.it

Ponticelli Benedetta

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili