Spettacoli Pistoia

domenica 17 febbraio 2019

Gli Overa in concerto alla Fondazione Tronci

Alla Fondazione Luigi Tronci, corso Gramsci 37 Pistoia, domenica 17 febbraio ore 21.30 una storica band pistoiese fa il suo grande ritorno con i propri pezzi originali e le proprie suggestioni. Per proseguire il ciclo dedicato alla musica italiana, in quel calendario realizzato dall’Associazione Culturidea, domenica 17 è il momento degli OVERA. Formazione pistoiese attiva sin dagli anni 80 come Without Name gli Overa si presentano con un organico in gran parte fedele al primo nucleo. Storicamente si fa risalire all’inizio degli anni ’90 la scelta di cambiare il proprio nome in Overa (germoglio in antico dialetto locale) e di proporre esclusivamente brani di propria composizione nella musica e nei testi (in italiano). Erano i tempi di Gerardo Carmine Gargiulo, Claudio Rocchi, Gianni Argenio, Pino D’Angiò, Sandro Giacobbe ed i musicisti pistoiesi fanno uscire Rotolacampo (1995) e Per l’intanto (1999). Questi sono i due album ufficiali prodotti in studio mentre dei primi anni 2000 escono i tre successivi (Risonanze morfiche, Comico alla macchina del mondo e Contrappesi) realizzati “artigianalmente in casa”. Nel 2014 il cantante, coautore, cofondatore della band Gianluca Barontini ha deciso di lasciare l’attività musicale. Dopo qualche anno di pausa gli Overa hanno ripreso l’attività. Ai componenti originari, Stefano Nerozzi (chitarra e coautore), Alessandro Pacini (batteria), Andrea Signorini (basso e cori), si è di recente unito alla voce Paolo Ferro (autore anche di alcuni testi).

Nella serata alla Fondazione Luigi Tronci il gruppo presenterà una scaletta formata da alcuni vecchi brani con nuovo arrangiamento aggiungendovi altri inediti. I testi spesso intimistici (solo alcuni prendono direttamente spunto da opere letterarie) fanno risaltare le interessanti linee melodiche dei pezzi e questo caratterizza atmosfere non certo banali o scontate, chiamando il pubblico ad una attenzione forte e concentrata.

La terza domenica di febbraio così in corso Gramsci 37 a Pistoia gli abitanti della città di Giano potranno incontrare nuovamente un gruppo di musicisti che negli anni ’80 e ’90 del secolo scorso sono stati protagonisti di serate, festival, music contest. Erano anni in cui la città aveva molte proposte musicali giovanili, tanti adolescenti si avvicinavano alla musica sia imitando i loro idoli spesso protagonisti di concerti in Pistoia o nelle vicinanze, sia per proporre idee e progetti propri. Nel 2019 sono rimaste davvero poche le occasioni per ascoltare buona musica e sono rimaste attive solo Culturidea e Fondazione Tronci nel gravoso compito di muoversi all’educazione dei giovani e giovanissimi all’ascolto. Sono rimaste la Fondazione Tronci con la sua attività mattutina e Culturidea con i 6 concerti di introduzione alla musica per le scuole del proprio Festival della Musica e delle Arti.

Overa

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili