Cultura Certaldo

da martedì 21 novembre 2017 a mercoledì 13 dicembre 2017

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Tante le iniziative a Certaldo dal 21 novembre al 13 dicembre

eventi contro violenza donne certaldo

In occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” che si celebra in tutto il mondo il 25 novembre, anche a Certaldo si terranno, dal 21 novembre fino al 13 dicembre, una serie di iniziative di informazione e sensibilizzazione sull’argomento.

Si parte martedì 21 novembre alle ore 17.00 con l’inaugurazione, nella Saletta delle Riunioni in Via II giugno, della mostra fotografica “Squarci di anime e corpi” a cura dell’Associazione Fotoclub 24-36 che rimarrà allestita fino al 27 novembre. La mostra tratta il drammatico tema della violenza di genere evidenziando come da episodi così dolorosi si possa rinascere e tornare a sorridere grazie all’aiuto sincero di chi sa ascoltare, alla forza di volontà e all’amore per se stessi. In questo ambito anche l’esposizione del pannello “Loveless” realizzato da Fabrizio Forma e Cristina Valente.

Giovedì 23 novembre, alle ore 21.00 presso il Cinema Teatro Multisala Boccaccio, il Consiglio dei Giovani di Certaldo presenta “Time to forum”, incontro e dibattito sulla violenza di genere. Intervengono: Dott.ssa Federica Pierini e Dott.ssa Chiara Guidi del centro aiuto Donna Lilith e Dott.ssa Fiorella Bomè del Forum Permanente delle Donne e Antenna Anti Violenza
A seguire verrà proiettato il film “Ti do i miei occhi”di Iciar Bollain vincitore di 7 premi Goya al costo di 3€. L’ evento è organizzato dal Consiglio dei Giovani di Certaldo in collaborazione con il Comune di Certaldo, Centro Aiuto Donna Lilith e Forum Permanente delle Donne.

Da giovedì 23 a domenica 26, nel centro urbano, la statua di Giovanni Boccaccio si illumina di rosa e scarpe rosse e messaggi saranno i protagonisti delle vetrine dei negozi del Centro Commerciale Naturale.

Sabato 25 novembre, presso la sede della Camera del Lavoro in Via XX Settembre 18, installazione “Scarpe Rosse e Messaggi alle finestre” a cura del Coordinamento Donne Spi-Cgil Certaldo.

Sempre sabato 25, alle ore 15.30 nell’area antistante ai Laboratori Polis in Viale G. Matteotti 51, va in scena la performance “Il rumore del silenzio” a cura di Ipotesi Teatrale e, in questo contesto, si terrà l’inaugurazione delle panchine rosse contro la violenza, un progetto realizzato da Associazione Polis, in collaborazione con il Comune di Certaldo, che vedrà l’installazione permanente di alcune panchine rosse con frasi dedicate alla sensibilizzazione sul tema del contrasto alla violenza di genere. (In caso di pioggia si svolgerà nell’auditorium Polis)

Sabato 9 dicembre alle ore 16.00 nella sede Auser – Casa delle Associazioni in Viale G. Matteotti 65 ci sarà la presentazione del libro “Nonostante te”, un romanzo di Lorella Carli. L’ autrice affronta il drammatico tema del femminicidio attraverso gli occhi di tre donne: la mamma, la sorella, la vittima, lanciando il messaggio di non vergognarsi a chiedere aiuto, se si vivono situazioni di violenza fisica e/o psicologica. Interverranno: Clara Conforti Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Certaldo, Gioia Pallini direttivo Auser Verde Certaldo, Lorella Carli autrice del libro, Sandra Landi scrittrice e saggista, i rappresentanti del Centro Aiuto Donna Lilith.

Mercoledì 13 dicembre alle ore 21.15 al Cinema Teatro Multisala Boccaccio in Via del Castello 2, sarà proiettato il film documentario “Un altro me” realizzato nel carcere di Bollate. A seguire incontro e dibattito Organizzato dal Forum Permanente delle Donne di Certaldo.

Questo ricco calendario di eventi è promosso dal Comune di Certaldo in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità, Consiglio dei Giovani Certaldo, Laboratori Polis, Cinema Teatro Multisala Boccaccio, Confesercenti, ConCertaldo – Centro Commerciale Naturale di Certaldo, Lilith Centro Aiuto Donna, Croce Rossa Italiana, Arciconfraternita di Misericordia, Coop. Minerva, Forum Permanente delle Donne, CGIL – SPI, Auser, Ipotesi Teatrale, Fotoclub ventiquattro – trentasei.

“Un ringraziamento sincero a tutte le associazioni e i soggetti che collaborano a questo calendario di eventi – dice Clara Conforti, assessore alle pari opportunità – in particolar modo a quanti si occupano non solo in questa occasione ma durante tutto l’anno di aiutare le donne vittime di violenze. Purtroppo ancora troppe donne subiscono prevaricazioni e abusi ed è per questo che è molto importante sensibilizzare ed educare le nuove generazioni su questo tema. Quest’anno abbiamo deciso di lanciare un messaggio ancora più forte e di abbracciare il progetto dell’associazione Polis che vede l’installazione di alcune panchine rosse contro la violenza, un simbolo concreto per ricordare che ci sono donne che lottano ogni giorno contro le violenze.”

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili

22