Cultura Livorno

venerdì 18 gennaio 2019

Follie di Fine Estate: Samuele Cau presenta il suo libro alla Libreria Ubik

Follie di Fine Estate, un romanzo storico, edito da Bonfirraro per la collana “romanzo B”, in cui una delle vicende più raccapriccianti della Storia del Novecento, la strage di Marzabotto, s’intreccia a storie d’amore, di “follia” e di “resistenza” che riguardano i tre personaggi inventati da Samuele Cau che presenterà il suo libro, premiato come miglior romanzo storico al Festival “Rive Gauche” di Firenze, venerdì 18 gennaio, alle ore 18.00, presso la Libreria Ubik di Livorno insieme all’avvocato Elisabetta Bavasso.

Misurato tra l’ironia, la nostalgia e la tensione, Follia di fine estate è la storia di una (R)esistenza personale e collettiva, che grazie a un ritrovato legame umano, riesce a essere condivisa e, finalmente, celebrata, come il più grande atto liberatorio.
Se Marzabotto è soltanto uno spunto per elaborare l’intricato e denso racconto che contempla anche una struggente storia d’amore, “follia” e “resistenza” sono i temi – cardine attorno a cui l’autore ha realizzato l’intera struttura del romanzo, inserendovi altri luoghi e vicende originali, frutto della sua prolifica fantasia, e costruendo tre personaggi emblematici, sui quali calca la mano fino alla rivelazione di qualcosa di misterioso e indicibile.

Il protagonista è Santo Bellomo, un uomo di mezza età che torna in Sicilia esausto per le conseguenze fisiche e psicologiche che ha dovuto subire a causa della dittatura argentina. Qui, a San Vito Lo Capo, in compagnia di alcuni nuovi amici bontemponi, deciderà di riannodare i fili del suo passato, rimbalzando nel tempo e nella memoria, alla ricerca di qualcosa che ha segnato la loro storia individuale e la Storia degli uomini in modo indelebile. La penna del fiorentino, adesso residente a Calenzano, ma a lungo rimbalzato per ragioni professionali tra il Marocco, la Spagna, l’Estremo Oriente e il Sudamerica, è intrisa di colori e profumi di tutti gli angoli del mondo, avendo incontrato usi, tradizioni e ricordi di popolazioni tra loro diversissimi. Ed ecco che in Follie di fine estate c’è il succo di tutta questa umanità, gioiosa e disperata, confusa e inerme…

In questo lungo romanzo, dai toni cremisi e teneri, fatto anche di storie di pedali, di fatica, di amore per una donna, pulsa forte la forza ambigua di quel segreto, di cui si spera e si teme la soluzione.

AUTORE – SAMUELE CAU (Firenze, 1967)
Attualmente, si occupa di controllo di gestione aziendale. In un passato molto recente, questa attività gli ha permesso di vivere a lungo tra il Marocco, la Spagna, l’Estremo Oriente e il Sudamerica, permettendogli di venire a contatto con usi, tradizioni e ricordi di popolazioni molto diverse tra di loro. In Follie di fine estate, il suo romanzo d’esordio, c’è qualcosa di ognuno di loro. Legge tantissimo, canta da 20 anni in un gruppo rock e ha scritto questo libro per realizzare un sogno. Sogna tantissimo e non vuole smettere.

BONFIRRARO EDITORE (Barrafranca – EN)
“La nostra storia è il futuro verso cui ci avviamo…”: è la massima sposata dall’editore Salvo Bonfirraro che ama guardare lontano, assecondando la sua innata e incondizionata curiosità, trasmessa anche al figlio Alberto, responsabile del settore marketing dell’azienda. Ogni volume – narrativa, poesia, saggistica, storia, letteratura straniera, ecc – pubblicato da questa casa editrice indipendente racchiude una scoperta, un’idea, un nuovo modo di guardare e valutare il mondo e il nostro tempo.

Il catalogo dell’editore può essere consultato in tutte le librerie d’Italia, negli store on-line e sul proprio sito www.bonfirraroeditore.it/

SCHEDA TECNICA
Titolo
Follie di fine estate
Autore
Samuele Cau
Editore
Bonfirraro www.bonfirraroeditore.lt

Samuele Cau

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili