Sagre e Feste Firenze

da giovedì 20 giugno 2019 a sabato 31 agosto 2019

Fiorino sull’Arno

Torna per tutta l’estate Il Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi – Firenze, vicino al Ponte di San Niccolò), locale all’aperto che offre sette giorni su sette buona musica e intrattenimento di qualità, insieme a ottime pizze e altre specialità culinarie, soprattutto mediterranee; per il dopo cena si può disporre dei conforti di un fornitissimo bar.

Non solo spazio notturno: il bar è aperto dalle 9 a mezzanotte; dalle 19 sarà imbandito un aperitivo; dalle 20 si cena. Il tutto in uno spazio molto gradevole, in mezzo ad alberi secolari che proteggono dalla calura estiva.

I concerti iniziano alle 21.30 e sono ad ingresso libero.

Aperto ininterrottamente fino a settembre, anche quest’anno il Fiorino sull’Arno avrà alcuni appuntamenti fissi (specie con la milonga della domenica, ormai un must dell’Estate fiorentina) e programmazione musicale assortita, sempre diversa. Il cartellone è ancora in fieri e sarà diffuso nei prossimi giorni.

La stagione 2019 si inaugura giovedì 20 giugno alle 21.30, quando salirà sul palco la straripante Sunrise Jazz Orchestra diretta da Stefano Rapicavoli, una delle prime orchestre jazz della Toscana per cronologia e per qualità, la più importante e apprezzata, capace di coinvolgere a ogni apparizione il pubblico con l’energia, la passione ed il divertimento che caratterizzano l’ensemble (che non di rado si arricchisce della presenza della cantante canadese Maria Loscerbo) in ogni suo singolo elemento. Inizialmente diretta da Franco Baggiani, è poi passata sotto la guida di Nicola Vernuccio, col quale ha raggiunto un alto livello tecnico sempre supportato da un grande entusiasmo. Dal 2002 alla direzione della Sunrise Jazz Orchestra c’è il batterista e compositore Stefano Rapicavoli, che ha ampliato il repertorio e rinsaldato l’energia, la passione e il divertimento che la caratterizzano. Nello stesso anno ha iniziato a collaborare con l’orchestra la straordinaria cantante canadese Maria Loscerbo. Molti nomi noti nel campo jazzistico toscano, attratti anche dal grande affiatamento e dalla vitalità del gruppo, hanno fatto parte della formazione, dedicandole inoltre arrangiamenti e brani originali; si è così arricchito un repertorio che è andato a toccare un po’ tutti i filoni del jazz tradizionale e non, con escursioni nel funky, nei ritmi latino-americani, nella musica popolare di tradizione balcanica ed italiana, scelte che hanno pienamente confermato la notevole versatilità dell’orchestra. Recentemente alcuni arrangiamenti sono stati firmati dai musicisti dell’orchestra stessa, che con il loro apporto hanno dimostrato sempre più la volontà e la capacità della big band di costituire un vero e proprio laboratorio musicale.

La Sunrise Jazz Orchestra ha collaborato con artisti di grande livello, fra i quali Ed Neumeister, Mathias Schubert, Marco Tamburini, Stefano “Cocco” Cantini, Gianluigi Trovesi, Pietro Tonolo, Mirko Guerrini, Luca Marianini, Claudia Tellini, Rudy Migliardi, Stefano Bollani, Roy Paci. L’Orchestra ha suonato in molti locali rinomati per la musica dal vivo tra i quali il “Pinocchio”, il Parterre, le Murate, l’O.M.I., l’Universale, il Doctor Jazz a Pisa, La Fornace a Padova, e ha partecipato alla prima edizione del Big Band Jazz Festival. Inoltre è stata l’unica formazione jazz italiana ad essere inserita nella programmazione della “Estate Fiesolana” del luglio 1999, insieme ad artisti come Ornella Vanoni e Goran Bregovic. Da non perdere l’occasione di ascoltarla, dunque!

Ma per la prima settimana il Fiorino ha in serbo un’altra chicca: sabato 22 dalle 17 spazio alla storica etichetta discografica Contempo. Dalle 18 Contempo Records e Gianni Maroccolo presentano: Gianni Maroccolo – Alone II. In occasione dell’uscita di ALONE II, il secondo volume del disco perpetuo di Gianni Maroccolo, uno dei due stampatori del volume zero ed un test pressing del volume due verranno estratti a sorte tra i 155 abbonati ad Alone formato Lp, mentre il glass master del volume zero verrà estratto a sorte tra i 106 abbonati ad Alone formato Cd. Gianni Maroccolo sarà pesente all’estrazione e autograferà “in diretta” i premi!

Ad arricchire la serata, ci saranno:
Life In The Woods – Nothing Is
I Life In The Woods, giovane gruppo formatosi nel 2017, si definiscono una band rock’n’roll. Logan Ross (voce e chitarra), Frank Lucchetti (basso e voce) e Tomasch Lesny (batteria e voce) hanno registrato con Gianni Maroccolo il loro primo album, in uscita a settembre per Contempo Records. Il 22 giugno esce l’anteprima su 7”: NOTHING IS! Steppenwolf, Led Zeppelin, Free… questi i primi nomi che vengono in mente ascoltando i LITW! Chi li ha visti suonare alla seconda edizione della Contempo Night (febbraio 2019, Auditorium FLOG) sa che le loro esibizioni dal vivo sono da vedere assolutamente!!!

Bobby Joe Long’s Friendship Party – Semo Solo Scemi
I Bobby Joe Long’s Friendship Party (BJLFP), conosciuti anche come Oscura Combo Romana, sono uno strumento del progetto artistico 03:33. Nascono con l’obiettivo di veicolare i messaggi e i contenuti 03:33 sotto una forma che loro stessi definiscono con sarcasmo Dramasynthcoattowave. Dopo l’EP Vortice de Totip e gli album Roma Est e Bundytismo, tutti interamente autoprodotti, vengono messi sotto contratto dalla Contempo nel 2018 e il 24 maggio del 2019 esce Semo Solo Scemi, l’atto conclusivo della “trucilogia” di Roma Est. Iniziano sempre nel 2019 ad esibirsi dal vero, esordendo all’Auditorium FLOG nell’ambito della Contempo Night 2019. Imperdibili!

L’ingresso è ovviamente gratuito; Le esibizioni dal vivo iniziano alle 20:30 e vanno avanti fino alle 22:30. Si chiude con un momento conviviale in compagnia di Contempo: chi lo vorrà potrà gustare insieme agli artisti le specialità toscane del ristorante Fiorino sull’Arno (cena a menù fisso 20 euro; consigliata la prenotazione). L’estrazione sarà durante la serata e i premi saranno autografati in diretta da Gianni Maroccolo.

Sunrise Orchestra foto Lorenzo Gori

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili