Cultura Firenze

da sabato 4 novembre 2017 a domenica 5 novembre 2017

Festival la Democrazia del Corpo 2017

Luna Cenere _ Kokoro _ ph Paolo Porto

Il Festival La democrazia del corpo, diretto da Virgilio Sieni, si snoda dal 10 ottobre al 30 dicembre con un ricco programma di spettacoli, pratiche, residenze, laboratori e incontri, intesi come una piattaforma da approfondire per la realizzazione di progetti basati sulla natura del territorio. Cuore pulsante dell’attività è Cango, in via S. Maria, che accoglie spettacoli, percorsi di formazione e creazione, oltre a momenti di approfondimento e incontri con studiosi, artisti, curatori ed esperti, per un affondo nella molteplicità dei segni artistici, culturali e sociali del nostro contemporaneo. Coreografi, danzatori e cittadini di ogni età si fanno portatori di una trasmissione di gesti e codici espressivi capaci di generare attraverso la vicinanza, la pratica, la condivisione e la visione, una comunità viva intorno ai linguaggi del corpo e della danza. Nei tre mesi di Festival i coreografi ospiti, nazionali e internazionali, oltre a presentare propri spettacoli, sono impegnati in creazioni site specific, esiti di percorsi che coinvolgono danzatori e interpreti non professionisti.

Sabato 4 e domenica 5 novembre:

sabato 4 novembre_ h 18.30 – CANGO, via Santa Maria 25 _ (ingresso libero)
ROSSELLA BATTISTI / GIACOMO LUCI: Danzare la performance “Guardare/guardarsi” _ incontro/performance

sabato 4 novembre_ h 21.00 – CANGO, via Santa Maria 25 _ (ingresso 12€ / 10€)
LUNA CENERE: Kokoro / Laboratorio del corpo _ spettacolo + creazione site specific

domenica 5 novembre _ h17.00 e h 21.00 – CANGO, via Santa Maria 25 _ (ingresso 12€ / 10€)
NAOMI BERRILL : To the Sky_ concerto

SABATO 4 NOVEMBRE alle ore 18.30, prosegue il ciclo di incontri Danzare la Performance. Dal gesto quotidiano al movimento danzato, progetto divulgativo e trasversale tra le arti, basato sulla partecipazione attiva di studiosi, danzatori e pubblico. Ogni appuntamento si compone di una traccia pratico-teorica, con contributi video, corporei e la trasmissione fisica di una breve frase di movimento finalizzata all’esperienza dei principi analizzati. Il progetto, ideato e curato da Anna Lea Antolini, prevede per questo secondo appuntamento l’incontro tra la studiosa Rossella Battisti e il danzatore Giacomo Luci che indagano l’azione “guardare/guardarsi” (ingresso libero).

SABATO 4 NOVEMBRE alle ore 21 Luna Cenere presenta il solo Kokoro e, a seguire, Laboratorio del corpo, la creazione site specific esito del percorso di trasmissione condotto in residenza a Cango con un gruppo di danzatori e interpreti non professionisti. Kokoro è un dialogo con il corpo che, esposto nella sua nudità, si trasfigura e diviene veicolo poetico facendo emergere immagini appartenenti e non al mondo reale. (ingresso 12€/10€).

DOMENICA 5 NOVEMBRE doppio appuntamento con la musica di Naomi Berrill che, alle ore 17 e alle ore 21, presenta To the Sky, il suo secondo album. Per la giovane violoncellista e cantante irlandese, fiorentina di adozione, è la seconda tappa del percorso dedicato agli ‘Elementi’. In questo caso è l’acqua il tema centrale attorno al quale si sviluppano i dieci brani originali che compongono l’album. Il lavoro di Naomi Berrill è il frutto della sperimentazione tra il folk della sua terra natìa, il jazz, il barocco e il pop d’autore. Il percorso di ricerca che ha sviluppato per violoncello e voce, ha reso unico il suo stile compositivo. (ingresso 12€/10€).

sabato 4 novembre_ h 18.30 – CANGO, via S. Maria 25 Firenze (ingresso libero)

DANZARE LA PERFORMANCE. Dal gesto quotidiano al movimento danzato _ incontro/performance
progetto ideato e curato da Anna Lea Antolini
con la partecipazione del coreografo Noé Soulier
e le studiose Ada D’Adamo, Rossella Battisti, Gaia Clotilde Chernetich, la pedagoga, danzatrice Marta Ciappina, il performer Giacomo Luci, la coreografa Giorgia Nardin
prodotto da Cro.me-Cronaca Memoria dello Spettacolo per R.I.SI.CO. Rete interattiva per Sistemi Coreografici
in collaborazione con Virgilio Sieni-Centro nazionale di produzione sui linguaggi del corpo e della danza
con il contributo di Mibact – Direzione Spettacolo dal Vivo
assistente alla direzione artistica Giulia Pesole

Danzare la performance è un progetto divulgativo e trasversale tra le arti, basato sulla partecipazione attiva di studiosi, danzatori e pubblico. L’obiettivo del progetto è di stimolare l’attività in maniera non convenzionale attraverso incontri performativi, aperti a tutti e fondati su azioni semplici che dalla quotidianità arrivano al movimento danzato. Ogni appuntamento si compone di una traccia pratico-teorica, con contributi video, corporei e la trasmissione fisica di una breve frase di movimento finalizzata all’esperienza, da parte dei partecipanti, dei principi analizzati.
Il progetto – ideato e curato da Anna Lea Antolini e prodotto da Cro.me-Cronaca Memoria dello Spettacolo per R.I.SI.CO. Rete interattiva per Sistemi Coreografici – prevede per questo secondo appuntamento l’incontro/performance tra la studiosa Rossella Battisti e il danzatore Giacomo Luci che indagano l’azione “GUARDARE/GUARDARSI”.

Rossella Battisti dal 1986 al 2014 è stata sguardo critico di spettacoli dal vivo per l’Unità. Tuttora “militante” per il magazine Danza&Danza, sta spostando gradualmente la sua identità verso altri ruoli (divulgatrice, tutor, saggista). Attualmente si occupa di visioni di danza in 3d. Per Danzare la Performance ha immaginato un percorso di cortocircuiti fra arti sul tema del guardare/guardarsi. A partire da una riappropriazione di consapevolezza fisica dell’occhio si passa all’esperienza della sua funzione, declinata in più prospettive simboliche. Una mappatura dello sguardo che si snoda con la costante di un parallelo fra neuroscienze e visioni. Inseguendo quegli slittamenti che trasformano l’azione del guardare in forma artistica e, all’inverso, da arte a conoscenza trasfigurata del mondo.

Giacomo Luci si diploma presso l’Accademia Nazionale di danza di Roma e lavora come danzatore all’Opéra National de Bordeaux. Dal 2012 al 2017 è solista al Teatro dell’Opera di Roma, dove interpreta ruoli da primo ballerino nel repertorio classico e lavora con grandi nomi della danza contemporanea tra cui Angelin Preljocaj e William Forsythe. Negli ultimi anni, affascinato da un concetto di movimento più esteso, si interessa sempre di più al panorama sperimentale e alle collisioni artistiche interdisciplinari, come prodotto di un’unica esigenza di movimento ed espressione della coscienza. Per l’incontro guardare/guardarsi proporrà un percorso attraverso le possibili tipologie dello sguardo, gli strumenti, le intenzioni e le percezioni, con il semplice obbietivo di esperire creatività ed estendere lo spazio abitabile da questa azione nel tempo quotidiano, fuori e dentro il contesto performativo.

Sabato 4 novembre_ h 21.00 – CANGO, via S. Maria 25 (ingresso 12 € / 10 €)
LUNA CENERE : Kokoro + Laboratorio del corpo _ Spettacolo + Creazione site specific

Kokoro
coreografia e interpretazione Luna Cenere – musica originale Gerard Valverde – light design Gaetano Battista

‘Kokoro’ è una singola parola giapponese traducibile come il nostro ‘essere interiore’ ma che letteralmente abbraccia due parole/concetti, ‘la mente’ e ‘il cuore’. Tentando di decostruire categorie dualistiche come “bene-male” e “bello-brutto”, attraverso il lavoro mi interrogo sui temi dell’essere e la percezione della realtà. La scrittura del movimento avviene istantaneamente a seguito della ricerca di uno specifico vocabolario di movimento. La fisicità dell’azione è in grado di proiettare uno stato interiore attraverso cui distillare le caratteristiche di un “personaggio” o di tanti “personaggi” mai esplicitamente definiti. È un dialogo con il corpo che, esposto nella sua nudità, si trasfigura e diviene veicolo poetico facendo emergere immagini appartenenti e non al mondo reale.
Laboratorio del corpo ideazione e coreografia Luna Cenere – interpreti partecipanti al percorso di creazione

“Propongo l’improvvisazione come tool per sperimentare e approfondire le capacità espressive. Desidero creare uno spazio d’indagine nel quale, partendo dall’osservazione anatomica, si possa riscoprire il senso poetico del movimento. Condividerò quelle che sono state le scoperte che hanno rivoluzionato la mia pratica quotidiana e svelato ciò che ancora non conoscevo riguardo la materia che ricerco, smettendo di considerarla separata da me-persona-danzatrice.” (Luna Cenere)

domenica 5 novembre_ h 17.00 e h 21.00 – CANGO, via S. Maria 25 (ingresso 12 € / 10 €)
NAOMI BERRILL : To the Sky _ Concerto

To the Sky è il 2° album di Naomi Berrill, giovane violoncellista e cantante irlandese, fiorentina di adozione. È la seconda tappa del suo percorso dedicato agli ‘elementi’. In questo caso è l’acqua il tema centrale attorno al quale si sviluppano i 10 brani originali che compongono l’album. Storie di marinai, guardiani del faro e terre lontane sono rievocate da canti eterei, sottili armonie e immagini acustiche. In sottofondo un velato, ma deciso, messaggio ambientalista carico di speranza per il futuro.

La nuova uscita si avvale della prestigiosa collaborazione della casa editrice Sonzogno.
Il lavoro di Naomi è il frutto della sperimentazione tra il folk della sua terra natìa, il jazz, il barocco e il pop d’autore. Il percorso di ricerca che ha sviluppato per violoncello e voce, ha reso unico il suo stile compositivo. Per alcune tracce di questo album, l’artista ha collaborato col pianista jazz fiorentino Simone Graziano e con i suoi fratelli musicisti Peter (tromba) e Matthew (clarinetto).

Berrill è un’artista che dà il giusto spazio al tempo. Le sue composizioni, infatti, sono manufatti artigianali dietro ai quali si cela un lungo percorso che spazia al di là dei confini musicali e trae ispirazione da altri mondi come la pittura, danza, teatro, poesia, ma anche natura e ambiente.

BIGLIETTI Spettacoli € 12/€ 10; Creazioni site specific € 5; Lezioni sul gesto € 3; Incontri ingresso gratuito
PROMOZIONI: Lezione sul gesto + Spettacolo € 13 / € 11 | Lezione sul gesto + Creazione site specific € 6
ABBONAMENTO CANGO 10 spettacoli a scelta € 50

INFO CANGO Centro nazionale di produzione sui linguaggi del corpo e della danza
Via Santa Maria 23/25, Firenze | lun – ven h 10-18 tel. 055.2280525
biglietteria@virgiliosieni.it www.virgiliosieni.it

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili

22