Teatro Santa Croce sull'Arno

domenica 28 aprile 2019

Che Liberi siam già con gli allievi dei laboratori teatrali di Castelfiorentino e di Santa Croce al Teatro Verdi

Domenica 28 aprile, ore 21,15, al Teatro Verdi di Santa Croce Sull’Arno (Pi) andrà in scena Che liberi siam già.

CHE LIBERI SIAM GIÀ
Con gli allievi dei laboratori teatrali di Castelfiorentino e di Santa Croce
“Incontri in scena” è una pratica operativa del laboratorio teatrale che prevede di creare momenti di lavoro condiviso fra allievi dei corsi di teatro che Giallo Mare Minimal Teatro realizza sui territori a cavallo fra Pisa, Firenze e la Valdelsa. Nell’ottica sempre viva di un teatro aperto agli altri, aperto agli incontri, alle conoscenze, alle contaminazioni e alla vivacità delle differenze, per la stagione 2018-2019 è prevista la realizzazione di un Evento Speciale: “Che liberi siam già”. Una mise en éspace, una performance coinvolgente avrà luogo al Teatro Verdi, e vedrà in scena gli allievi dei corsi tutti insieme, per una volta accomunati dallo stesso palcoscenico e dalla stessa azione scenica. Il percorso per giungere insieme a questo momento di scena condivisa sarà scandito, oltre che dal lavoro sviluppato nei singoli laboratori, in due importanti momenti di formazione delle arti della scena: due workshop intensivi rispettivamente con Francesca Ferri ed Emmanuel Gallot-Lavallée. Francesca Ferri svilupperà un lavoro specifico sulla voce corale e l’azione, guidando gli allievi alla scoperta delle loro potenzialità vocali e all’intreccio delle voci che formano il senso più autentico della coralità. Con Emmanuel Gallot-Lavallée l’attenzione sarà dedicata alla scoperta del clown necessario che tutti ci portiamo dentro, per andare a scoprire gli elementi più radicali della relazione teatrale ed umana, per giungere ad una più ampia libertà espressiva sia individuale che di gruppo. Il tema dell’evento speciale sarà dedicato alla rivisitazione di un momento imprescindibile per la nostra coscienza di cittadini, quello della liberazione dal nazifascismo. Giorni importanti quelli d’aprile, per noi Italiani. Ma furono giorni importanti, quelli dell’aprile e maggio ‘45, per tutte le genti di un’Europa. Una terra in quegli anni segnata dai lutti, dallo stridore delle armi, dalle devastazioni delle bombe, dagli orrori dei campi. E da quella liberazione collettiva, dalla progressiva presa di coscienza dei popoli europei di non voler più ricadere in quell’abisso nacque e prese forza nei giorni in cui cadevano le dittature una nuova idea di cittadino, più consapevole e più libero perché sempre più riconosciuto nei propri diritti di persona.

PRIMO TEMPO
Biglietto: posto unico 10 euro.

Dove: Teatro Verdi Via G. Verdi, Santa Croce sull’Arno

Informazioni
Giallo Mare Minimal Teatro:
tel. 0571/81629 info@giallomare.it
Ufficio Cultura del Comune di Santa Croce:
tel. 0571/389953 n.spatola@comune.santacroce.pi.it

Fonte: Ufficio Stampa

Eventi simili