Cultura Pontedera

mercoledì 18 aprile 2018

Camera 51 riceve Evaristo Seghetta Andreoli Premio Luzi 2016/2017

Evaristo Seghetta Andreoli

Mercoledì 18 aprile, ore 17:30, Camera 51 riceve Evaristo Seghetta Andreoli Premio Luzi 2016/2017.

Continuano alla libreria Roma gli incontri con Camera 51

Per Martin Heidegger la filosofia doveva rinunciare per sempre alle pretese sistemiche da una parte e alla preponderanza sulle altre discipline dello “spirito” dall’altra.  Quel che si proponeva alla ricerca erano appunto dei sentieri senza meta (holzwege) da intraprendere per ricercare le fonti profondi che conducono alla parola. Grande il ruolo della poesia per tracciare questi i sentieri, anche se non sempre i poeti e la poesia contemporanei hanno compreso appieno questo fondamentale ruolo nel panorama confuso del nostro tempo.

Evaristo Seghetta Andreoli è, tra i poeti contemporanei, uno di quelli che ha saputo più convintamente seguire questi sentieri boschivi per cercare il cuore profondo dell’umano errare nel mondo che si fa parola. Ma anche poeta capace di compromettersi con la realtà grazie a una ricerca continua e sintomatica dei mali oscuri che affliggono il tempo presente e che conducono alla salvezza come apertura di cui parlava Holderlin in Patmos…

Camera 51 sarà felicissima di accogliere e ascoltare la voce di questo protagonista indiscusso del panorama poetico italiano contemporaneo.

CAMERA 51: “Anno Domini 1919, la Grande Guerra è da poco finita con tutta la sua drammatica scia di morti e distruzioni. A Parigi, nella capitale che fu delle arti mondiali nella Belle Epoque, un gruppo di giovani poeti, André Breton , Louis Aragon, Philippe Soupault e Paul Eluard, introdotto al gruppo da Jean Paulhan, sognano, niente di meno, che di rivoluzionare e oltrepassare tutta la poesia precedente considerata decadente e borghese! Per farlo si riuniscono da Breton in piazza del Panthéon, all’hotel des Grands Hommes (anche il nome dell’hotel delineava un destino) nella camera n.51 da lui affittata appunto! Tanto coraggio, molta ambizione e una semplice stanza… Grazie alla disponibilità di Chiara e della Libreria Roma a Pontedera, proveremo a far rivivere quello spirito, quei sogni, quell’afflato impareggiabile verso la parola, in una serie di incontri consacrati alla Poesia, alla sua musicalità, alla sua capacità di criptare nuovi codici visivi… Proveremo dunque ad osare, incontrandoci, contaminandoci, oltrepassando i confini di una lingua, l’italiano, che pure ha dato già tanto alla poesia! Per questo vorremmo che Camera 51 fosse qualcosa di più che un ciclo di presentazioni di autori, che fosse un luogo di incontro di poeti e poetesse, di discussione, di dibattito sui grandi temi della poesia, di promozione anche di autori meno noti al grande pubblico provenienti dal mondo, un momento, perché no, per conoscere anche gli apporti della poesia migrante nel nostro territorio che ha già dato degli apporti interessanti e originali! Partons ensemble vers la chambre 51!”

Dove: Libreria Roma via della Misericordia 18 56025 Pontedera (PI)

Per informazioni:
Tel. 058752446
Facebook: Libreria Roma Pontedera
Twitter: @leprosivendole

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili