Teatro Bientina

venerdì 7 febbraio 2014

Cabaret e magia, in un’alternanza di sketch musicali, trasformismo e giochi di prestigio: alle Sfide di Bientina arrivano i Disguido

Cabaret, magia, in un’alternanza di sketch musicali, trasformismo e giochi di prestigio. Ecco lo scoppiettante mix che accompagnerà lo spettacolo dei Disguido. Venerdì 7 febbraio 2014 alle 21,30 al “Teatro delle Sfide” di Bientina (Pisa), dove presentano “Disguido in Dio”.

 

Sabato 8 febbraio alle 21,30, Alberto Severi in “20 anni da Mr. Hyde”, un’antologia tragicomica di e con Alberto Severi.

 

I Disguido (ovvero Guido Marini ed Isabella Raponi) sono attori, clown, fantasisti, mimi, trasformisti, cabarettisti e illusionisti. Un duo, una coppia sul palco e nella vita. Fin da subito iniziano a collaborare assiduamente alla creazione di show creando spettacoli originalissimi nei quali si fondono la pantomima la  danza, realtà e finzione.

 

Attraverso quest’arte trovano modo di esprimersi insieme e di portare a tutti la Magia della  loro vita. Un duo 50&50 dove lei non è “l’assistente del mago”, come si usava storicamente, ma parte  attiva, creativa e integrante della coppia artistica. Due folli attori esuberanti, un po’ maghi, un po’ mimi, sicuramente eclettici, porteranno il pubblico in un turbinio di grandi illusioni e grasse risate.

 

Pluripremiati sia a livello nazionale che internazionale i Disguido hanno vinto il prestigioso “Mandrake D’Or” a Parigi nel 2013, si sono classificarsi terzi al campionato italiano di magia di Saint Vincent, sono stati presentati come Masters of Illusion nella puntata conclusiva del programma televisivo di Canale 5, “La Grande Magia”.

 

Lui è una sorta di Charlie Chaplin poetico e pasticcione. Lei un’eterea danzatrice che gli ha rapito il cuore, sul palco e nella vita. Assieme sono i Disguido, un duo sui generis che fonde la magia con il cabaret, l’illusionismo con l’arte del mimo.

 

Di Firenze lui e di Ancona lei, si incontrano 7 anni fa a Roma tra le mura di un teatro della capitale.
Ad unirli e completarli è l’amore per lo spettacolo e la recitazione. Grazie ad un incantesimo Guido trasmette la sua passione per l’arte dell’illusionismo ad Isabella e da allora è veramente Magia!

 

La performance fa parte della sfida “Birbanti e visionari”. Tre spettacoli sospesi tra il fascino degli eventi internazionali ed il grande varietà d’autore, opere capaci di entusiasmare il pubblico europeo e non solo. Serate dove i bambini crescono in immaginazione e gli adulti rin-bambiscono. Con Ugo Sanches Junior, i Disguido, i Bartolini.

 

Per informazioni: 328 0625881 – 320 3667354 – info@guasconeteatro.itwww.guasconeteatro.itwww.terzostudio.it. Biglietti:  interi euro 10,00 – riduzioni euro 8,00.

 

La stagione del Teatro delle Sfide è un progetto che porta la firma di Guascone Teatro e Terzostudio, sostenuto e promosso dal Comune di Bientina che prende forma da un’idea di Andrea Kaemmerle, direttore artistico anche dell’estiva “Utopia del Buongusto”. Collaborazione alla direzione artistica, Alberto Masoni. Con il sostegno di Regione Toscana, Provincia di Pisa, Toscana Energia e Coop-Unicoop Firenze Sezione Soci Valdera.

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili