Teatro Certaldo

da mercoledì 2 maggio 2018 a mercoledì 6 giugno 2018

Ben torni il Maggio… amatoriale!… Dopo il tutto esaurito del 2017 si fa il bis a Certaldo

Maggio Amatoriale

Come il ranocchio che diventò principe, la rassegna “Maggio Amatoriale” – che debuttò lo scorso anno facendo registrare una serie di imprevedibili quanto entusiasmanti tutto esaurito -, torna a partire dal 2 maggio al 6 giugno e si candida ad appuntamento fisso del calendario degli eventi annuale, nel cartellone del Teatro Multisala Boccaccio.

La seconda edizione, organizzata dal Comune di Certaldo in collaborazione con la società GrandeSchermo che gestisce lo spazio, è stata presentata stamani in Municipio e vede protagoniste come lo scorso anno sei compagnie teatrali certaldesi, che calcheranno il più importante palco del paese una volta la settimana, ogni mercoledì, alle ore 21.00.

Questo il calendario: si comincia mercoledì 2 maggio con I pochi e nemmen tanto boni che portano in scena “Mogli e buoi dei paesi tuoi, amanti e badanti di paesi distanti”, si prosegue mercoledì 9 maggio con I’Tutolo che presenta “Ho una figlia bellissima”; mercoledì 16 maggio ecco La porta al sole con “Le miserie del Marchese”; mercoledì 23 maggio sarà la volta I Cettardini con ““Se dopo i confetti sorton fori i difetti…o’n do’ ll’è i’ problema?”; mercoledì 30 maggio arriva poi L’Oranona Teatro Giovani – Associazione Polis con “Come Alatiel va in sposa al Re del Garbo”; infine mercoledì 6 giugno con Ipotesi teatrale che presenta “Teresina” (Teresina e il cantastorie).

“Maggio amatoriale è una felice riconferma dell’iniziativa nata grazie all’impegno ed alla collaborazione fra tutte le compagnie teatrali del territorio, che ringraziamo – dice l’assessore alla cultura Francesca Pinochi – un’iniziativa che valorizzare la partecipazione attiva alla creazione di cultura nel nostro paese. Questo è stato possibile grazie al dialogo tra amministrazione, associazioni e gestione del teatro. Per questa seconda edizione faremo una comunicazione più ampia, basata sempre sull’immagine coordinata realizzata dal gruppo fotografico FFLLMM che ringraziamo, con l’obiettivo di ampliare la nostra platea”.

“Siamo felici di vedere confermata quest’esperienza – dice in merito Mario Lorini, società GrandeSchermo – la gestione del Multisala Boccaccio è infatti aperta a proposte di cittadinanza e associazioni sulla programmazione cinematografica e teatrale, purchè ci sia risposta da parte del territorio. Maggio amatoriale è stata in tal senso un’esperienza molto positiva. Ci auguriamo che prosegua e sia di esempio, perchè più le persone escono di casa e stanno in relazione fra di loro nei luoghi pubblici e più il territorio vive”.

“Lo scorso anno, come ogni volta che parte un nuovo progetto, abbiamo lavorato con impegno e serietà ma con consapevoli che era un tentativo – ricorda il sindaco GIacomo Cucini – che ha dato, però, da subito, un meraviglioso risultato. Il nostro è un territorio ricco di risorse e le associazioni sono tra le più preziose. Con loro, come dimostra anche il progetto Casa delle Associazioni, si possono fare grandi cose. L’amministrazione è in questo come in altri casi lo strumento per mettere insieme le persone ed aprire le porte, siamo felici del risultato dello scorso anno ed invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare ancora più numerosa a questa edizione”.

Confermati anche i prezzi “popolarissimi” degli spettacoli: ingresso posto unico 8 euro (riduzione soci Coop o Chianti Mutua 7 euro), e abbonamento a 6 spettacoli addirittura a soli 40 euro (riduzione soci Coop e Chianti Mutua € 35,00).
Prevendita al via da oggi presso il teatro per gli abbonamenti. Da venerdì 27 la prevendita sarà aperta, anche online, per i biglietti.

Info: www.multisalaboccaccio.it tel. Tel. 0571 664778

Fonte: Comune di Certaldo - Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili