Sagre e Feste Firenze

domenica 31 dicembre 2017

A Villa Viviani il Cenone di benvenuto all’Anno Nuovo

Villa Viviani

Villa Viviani, forte quest’anno dei suoi 40 anni di attività, organizza per il 31 dicembre il cenone di benvenuto all’anno nuovo. La serata prenderà il via alle 20, con l’accoglienza nel salone delle feste: aperitivo e musica di Paolo Agatensi, cantante e musicista fiorentino.

La cena, semplice, raffinata e che cercando l’equilibrio dei piatti nella leggerezza delle preparazioni e nella freschezza degli ingredienti, sarà servita ai tavoli. Il menù sarà composto anche, ma non solo, da piatti di pesce e sarà accompagnato da ottimi vini e spumanti. Lo staff di Villa Viviani è a disposizione dei clienti per le dovute informazioni e anche, ove possibile, per la scelta del salotto dove si desidera sia preparato il proprio tavolo. Per i clienti è a disposizione il guardaroba e il parcheggio privato all’interno della villa.

Villa Viviani si trova a Firenze, in via Gabriele D’Annunzio 218 ed è una dimora storica: la parte più antica dell’edificio risale al 1200, quando i Tanagli costruirono una “casa da signore nel popolo di Santa Maria a Settignano”. La Villa, allora detta Belvedere proprio per la sua posizione panoramica, passò poi, nel 1600, alla famiglia Cerretani che trasformò il cortile interno nel salone delle feste, alto quanto i due piani della casa. Alla fine del 1800 la villa passò per eredità ai Viviani della Robbia.

Nel 1892 vi abitò lo scrittore statunitense Mark Twain con la famiglia. “… il secondo giorno del gennaio 1893 a Villa Viviani, villaggio di Settignano, a tre miglia da Firenze, in collina – un posto che ti offre il panorama più incantevole che si possa trovare su questo pianeta e insieme il tramonto più incantevole e fiabesco… e steso, per giunta, nel salone principale…”. Mark Twain vi scrisse il racconto “Wilson lo Zuccone”. Ancora oggi dal giardino in perfetto stile italiano della villa, si gode di un panorama unico su Firenze. “… dopo nove mesi di familiarità con questo panorama, io penso ancora, come al principio, che questa è l’immagine più bella del pianeta, la più incantevole a guardarsi”, Mark Twain.

Per informazioni:

055.697347, 337.685970, info@villaviviani.it www.villaviviani.it

Fonte: Ufficio Stampa
Calcola il percorso Mappa ingrandita

Eventi simili

22